Domande.

Prodi: “Ho 66 anni ho avuto tutto dalla vita: sono stato presidente dell’Iri, presidente del Consiglio, presidente della Commissione Europea e non ho più niente da chiedere

Non e’ ancora soddisfatto dei danni?

O così o pomì“.

Che fra l’altro era della Parmalat e non IRI/SME/Cirio ne’ IRI/SME/De Rica.

Sui temi cardine o si trova una soluzione oppure io non ci sto“.

Quando pensa di cercarla (e trovarla) la soluzione? Perche’ se si candida per governare 5 anni non e’ che fra 5 mesi se ne va perche’ non e’ riuscito a mettere d’accordo l’accozzaglia?

Abbiamo raggiunto, seppure con fatica, una posizione comune nell’Unione, quella di tener conto delle conseguenze giuridiche dell’esistenza delle coppie di fatto, ma abbiamo detto con chiarezza che non hanno nulla a che fare con il matrimonio“.

Qui propongo di insignirlo dell’arrampichino d’oro. Dice tutto e nulla allo stesso tempo. Sara’ divertente vedere Mastella e Luxuria a contrattare sulla stesura del testo di legge.

Google.

Poiché molti han posto mano a stendere un racconto degli avvenimenti successi […]

Scusate il prologo elevato, ma dal momento che tutti parlano del Google imbavagliato anche io dico la mia.

Tutte le aziende, in base al mercato in cui si trovano ad operare, devono sottostare alle regole proprie di quel mercato. Un esempio evidente di questo e’ l’elenco degli ingredienti nei prodotti alimentari dei discount (che essendo unici per tutta la rete riportano le informazioni in tutte le lingue). Ebbene in base al mercato troviamo o non troviamo diverse informazioni perche’ ogni stato impone o meno certe indicazioni.

Google non fa ne’ piu’ ne’ meno, dovendo operare in un mercato particolare si adatta alle regole di quel mercato. Regole che per noi occidentali appaiono assurdamente restrittive ma la liberta’ e la democrazia non devono essere fatte cadere dall’alto ma costruite progressivamente. O c’e’ qualcuno che pensa che in presenza di una diga, per dissetare le popolazioni che stanno a valle, sia piu’ utile minare la base della diga stessa piuttosto che andare a prendere un secchio d’acqua per volta?

Quindi, alla fine, ritengo che abbia agito bene Google a presentarsi con un servizio ridotto piuttosto che con nulla (Antico proverbio cinese: “Meglio mangiare una ciotola di riso non avendo la pizza che non mangiare nulla non potendo mangiare la pizza“). E le maglie della censura si apriranno progressivamente per un lento processo di democratizzazione che sara’ certamente piu’ utile alla Cina ed al mondo intero di un rapido stravolgimento che porterebbe facilmente ad una guerra civile con conseguenze per tutto il pianeta.

Indagato – 2.

E come ovvio e’ iniziata la campagna mediatica che presenta notevoli lacune dal punto di vista giuridico.

Ad esempio al processo, se pertinente la legittima difesa per ora non contestata, verra’ applicato il nuovo articolo anche se ad oggi non ancora in vigore in quanto la regola penale generale prevedere che venga sempre applicata la legislazione piu’ favorevole all’imputato fra quella al momento dei fatti contestati e quella vigente al momento del processo.

Poi, come gia’ detto nell’altro post, difficilmente si potra’ parlare di legittima difesa (infatti l’accusa e’ di omicidio volontario) poiche’ il cadavere era a 250 metri dall’abitazione.

Resta da appurare, ed ovviamente e’ quello che fanno le indagini, se abbia ricevuto il colpo mortale (dei 13 sparati!) dentro la proprieta’ privata o meno.

Alla fine Anna Finocchiaro (DS doc) difende, piu’ o meno volontariamente, la legge.

Indagato.

Riporto un sofisma da ANSA: “Un imprenditore veronese spara durante
un tentativo di furto nella sua abitazione: ucciso un ladro.
L’uomo e’ indagato per omicidio volontario. La nuova legge
sulla legittima difesa non e’ stata infatti ancora
pubblicata in Gazzetta Ufficiale
“.

Come se appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo articolo 52 del Codice Penale nessuno verra’ piu’ indagato per gli omicidi commessi in ambiente domestico o professionale. Le indagini continueranno ad esistere, lo dimostra il fatto che in questo caso non si e’ indagato per eccesso di legittima difesa ma per omicidio volontario.