Santa pubblicità.

spe salviQuesta mattina alle 11 circa il Papa Benedetto XVI ha firmato la sua nuova enciclica Spe Salvi.

Questa mattina invece in quarta di copertina di Avvenire compariva questa pubblicità.

Onestamente la frase

Da OGGI alle ore 12 in libreria

mi ha fatto pensare più al nuovo libro della saga di Harry Potter od al nuovo prodotto Apple piuttosto che ad un documento della Chiesa.

50 anni.

Il logo è pronto, il programma pure, i volantini sono stampati, gli inviti ufficiali preparati, la richiesta di collaborazione ai fornitori fatta.

Mi mancano il comunicato stampa per giornali e TV (se qualcuno vuole farsi avanti per farlo e distribuirlo a modico compenso è benvenuto), e l’invito a tutti i blogger che vogliono passare un pomeriggio a mangiare pizzette e pasticcini senza molte vie di scampo (salvo che non venga PM10 ad insegnare a sferruzzare anche in questa occasione).

Veemenza.

grilloGrillo vuole far fuori i presidenti ottuagenari che monitano tutto e tutti.

Ci sarebbe da rivedere giusto un po’ la Costituzione.

Ma Repubblica sempre sulla notizia™ fin dal titolo evidenzia la veemenza dell’azione di Grillo:

Grillo all’atttacco di Napolitano

Ho messo anche lo screenshot qualora venisse modificato a seguito all’abbassamento dei toni.

Titolisti.

celentanoIeri sera c’è stato lo show di Celentano. Non l’ho visto e non cercherò sulla stampa informazioni.

Guardando pero oggi Google News ho visto una scena assurda.

Nell’immagine qui accanto (clicca per ingrandire) ci sono due titoli, uno che parla di record di ascolti e l’altro di RAI delusa.

Si vede che Berlusconi non comanda più a bacchetta tutti i titolisti!

Vaccino.

Questo post di Beggi mi ha fatto tornare in mente una conversazione sentita qualche giorno fa di fronte alla scuola.

Mamma.1: “Io lavoro tutto il giorno in ufficio con il computer, a sera mi bruciano gli occhi ed ho mal di testa”
Mamma.2: “Non è che ti sei presa uno di quei virus del computer che dicono ogni tanto in TV?”

E vi assicuro che Mamma.2 non stava scherzando, era proprio convinta. Pareva quella della pubblicità con la ricetta nel computer.

E poi vogliono alzare la velocità delle adsl per combattere il digital divide. Ci vorrebbe un vaccino, che ammazzi i virus del computer in modo da non venir contagiati.

Roma caput.

Il comandante della Polizia Municipale di Roma è stato rimosso per un comportamento certamente inadeguato ma comunque non così tragico a mio avviso.

Con una battuta potremmo dire che l’auto del comandante dei vigili era in zona rimozione ed è stato rimosso lui con l’auto.

Tutto questo solo per merito di un solerte giornalista.

Ed il democratico Walter non poteva evitare di fare il duro.

Chissà come mai nessun solerte giornalista si è preso la briga di analizzare fino in fondo il motivo per cui il Comune di Roma è indagato dall’Antitrust da due anni per pratica lesiva della concorrenza per un appalto di trasporto pubblico da quasi 190 milioni di Euro.

Per un contrassegno falso salta il comandante dei vigili, per 26,5 milioni di km di trasporto pubblico invece…

Concorso.

Vuoi vincere un iPhone?

A me non interessa come vedete dalla foto accanto scattata da DElyMyth ma magari ad altri sì.

Vai su The Apple Longue e trovi il contest che fa per te.

Però diamine, si parla di un prodotto che verrà venduto in Europa a 1000 Euro. Come fanno quelli di The Apple Longue a regalarlo, non tanto per il costo quanto per la normativa prevista per un concorso a premio (e con che premio!) che attirerà di certo le attenzioni non solo degli smanettoni.

Cioé, Google con tutto il suo stuolo di avvocati e consulenti non apre un concorso planetario ai nostri concittadini e questi mettono in palio un iPhone senza grossi problemi!

Alla fin fine il codice prescritto lo incollo qui (iPhone). Semmai qualcuno a cui venderlo lo trovo.

Avvoltoi.

Oggi un nostro militare è morto in un attentato in Afghanistan. Si tratta del maresciallo capo Daniele Paladini che in un atto eroico ha impedito che l’attentatore mietesse ancora più vittime.

Faceva parte del Genio Pontieri, non un reparto di guerrafondai sfegatati ma di persone che costruiscono ponti ed i ponti non sono segni di guerra. Non per nulla il retro delle banconote in Euro rappresenta dei ponti, come segno di unione fra le persone.

Tutto questo preambolo per arrivare alle dichiarazioni sconsiderate di qualche politico nostrano.

Marco Rizzo, coordinatore nazionale dei Comunisti Italiani:

La mia solidarietà, mentre chiedo di fare cessare le morti in Afghanistan, va alla famiglia del militare scomparso oggi a causa di un atentato a Kabul. Occorre ritirare subito i nostri soldati. Le ragioni della pace devono prevalere su quelle della guerra. Bisogna ripristinare il rispetto della nostra Costituzione che all’articolo 11 esclude la guerra come mezzo per risolvere le controversie politiche.

Ecco, Rizzo ha allegramente infangato l’immagine di un uomo di pace, che collaborava alla costruzione dell’unità di un Paese che sta ancora faticosamente uscendo da una terribile dittatura (o Rizzo preferiva quando le donne avevano meno diritti di un animale sotto il governo dei talebani?), un uomo che ha preferito sacrificare la propria vita pur di limitare al minimo le vittime fra la popolazione civile.

Ecco, Rizzo faccia quel che gli pare, io sarò orgoglioso di essere italiano finché ci saranno uomini come Daniele Paladini che soccorrono chi ha bisogno, in ogni angolo del pianeta. E lo fanno con senso di fedeltà alla patria e di dovere morale.

Leggi prima di scrivere!

Commento a questo post:

Buongiorno, commento a nome del blog Corona’s. Essendo Lei un grande esperto web, abbiamo pensato di chiederLe un parere per giudicare una miglioria tennnica che intendiamo apportare al nostro blog: http://equilafesta.splinder.com/post/14814874/PER+UN+SERVIZIO+MIGLIORE. Ci darebbe una mano?
Cordiali saluti. Segretariaprecaria

Io scrivo che non ho tempo per nulla, e questi hanno la bella idea di venire a chiedermi una mano in quanto sono un grande esperto web, argomento peraltro non trattato dal post su esposto.

Comunque un aiuto gli serve proprio, neppure mettere un il link nel commento ma solo l’URL testuale!

P.S.: la risposta è NO!