In memoria di Andrea Golfera.

Un anno fa, mentre svolgeva le sue mansioni di pilota di Canadair per contrastare i tanti incendi che colpivano l’Italia, moriva Andrea Golfera.

Ne ho parlato diffusamente all’epoca, anche perché in quel periodo le prime pagine dei giornali e l’apertura dei telegiornali era tutte dedicate a Mora e Corona.

Onestamente all’epoca consideravo grave che si desse così tanto spazio a due simboli negativi e che così poco venisse considerata una persona che ritengo un eroe perché con il suo lavoro costantemente pericoloso (non sono pilota, ma sfido chiunque a volare in mezzo al fumo ed al calore sviluppato da un incendio) ha salvato decine se non centinaia di vite umane e preservato l’ambiente da ferite profondissime.

Un anno fa proposi una petizione affinché il Comune gli dedicasse la strada dell’aeroporto. La mia petizione è caduta nel vuoto (non che mi ritenessi tanto importante da farmi ascoltare) ed a quanto risulta alla mia informatrice non c’è in programma per oggi nessuna iniziativa ufficiale del Comune.

La Protezione Civile ha ricordato il pilota scomparso qualche giorno fa in occasione della consegna dei nuovi canadair e lo fa anche oggi assieme alle comunità locali inaugurando una stele nel luogo dell’incidente.

All’Aeroclub Francesco Baracca (dove si svolse anche la cerimonia funebre) qualche giorno fa, durante una importante manifestazione aeronautica è stato consegnato un premio in sua memoria.

Quest’anno la situazione degli incendi estivi è molto migliore, complici anche le maggiori precipitazioni atmosferiche. Che qualcuno lassù abbia provveduto per tempo ad intervenire gettando l’acqua prima che si sviluppasse il pericolo dove prima interveniva alzandosi in volo con il suo aereo?

ALBERTO GRADIN

Andrea Golfera è senza dubbio un Eroe dei nostri tempi dove la vigliaccheria domina dalle Istituzioni a venire giu ! Non so se è stato già fatto ma gli andrebbe conferita la medaglia d’oro alla memoria e la moglie (se ce l’aveva) andrebbe concesso il Cavalierato della Repubblica ! Non una via ma una Scuola da intitolare ad Andrea ! Grazie al Comune di Acciano (AQ) e grazie ai Cittadini che l’hanno ricordato nel decennale della tragica scomparsa !

Rispondi