La rete delle reti.

Non c’è bisogno di ritornare sulla figuraccia dell’Italia, non ne vale la pena.

Però ieri ho pensato di andare a dare un’occhiata al traffico gestito dal MIX, il più grande punto di interconnessione italiano delle reti degli operatori telefonici, per vedere l’effetto della partita della Nazionale sul traffico di rete.

Si può notare (cliccando sull’immagine viene aperta una versione più grande) come alle 16, ora di inizio della partita, ci sia stato un crollo del traffico di rete, come questo traffico sia ripreso nell’intervallo e sia tornato alla normalità alla fine del secondo tempo.

Se questo fosse un indice di produttività potremmo dire che spannometricamente si è perso per strada un buon 25% di traffico “umano”. Se poi consideriamo anche il traffico di rete dovuto alla diretta online che ha impedito un ulteriore abbassamento della curva possiamo dire che almeno 1/3 delle persone che a quell’ora sono su internet per traffico abitudinario si sono sedute a guardare il pallone rotolare inesorabilmente nella porta dell’Italia.

Diciamo che il prosieguo del mondiale avrebbe migliorato le sorti del settore alimentare dopo il calo del 2% di aprile, ma forse non avrebbe salvato la nazione da un ulteriore crollo di produttività per la partita degli ottavi che si sarebbe in ogni caso giocata nuovamente alle 16.

E possiamo dire anche che la rete non è in grado di gestire come si deve lo streaming, non è una questione di banda ma di mera organizzazione tecnica. Diceva .mau. alla mia precedente asserzione analoga in occasione della partita inaugurale che si potrebbe risolvere il problema utilizzando il broadcast su IP cosa che fino ad oggi non è mai stato fatto perché prevede maggior collaborazione fra fornitori di connettività.

UPDATE: L’ufficio stampa RAI ha comunicato i dati di pubblico online.

Oltre un milione di utenti unici hanno seguito Italia-Slovacchia sul web della Rai (RaiSport e Rai.tv). Si tratta del miglior risultato di sempre nella storia dello streaming web in Italia. Il dato equivale infatti a circa il quintuplo rispetto ai picchi precedenti, registrati nel corso delle Olimpiadi di Pechino e in occasione di altri eventi. La punta di traffico è stata raggiunta nel secondo tempo, con 1,4 milioni di pagine viste e 500mila utenti unici connessi in contemporanea.

Il cuoco della Nazionale.

Claudio Silvestri, il cuoco della Nazionale, sarà impegnato nella registrazione di una cover da una canzone di Mina per interpretare la fine dei mondiali per l’Italia dopo le abbondandi colazioni preparate da lui:

Mmm che cioccolato,
dammi il cucchiaino,
fai assaggiare un pochettino,
ma che bontà, ma che bontà,
ma che cos’è questa robina qua,
ma che bontà, ma che bontà,
ma che gustino questa roba qua,
ma che bontà, ma che bontà,
ma che cos’è questa robina qua,
ma che bontà, ma che bontà,
ma che gustino questa roba qua,
Cioccolato svizzero?
No?
Cacao della Bolivia?
No?
Ma che cosa sarà mai questa robina qua.
Cacca!?!?

francescaonline » Blog Archive » ACCIDERBOLI QUANTI SIETE!

Queste sono caratteristiche tipiche dei pionieri della Rete.

via francescaonline » Blog Archive » ACCIDERBOLI QUANTI SIETE!.

Una giornalista, che evidentemente non conosceva la rete fino a poco tempo fa, ha deciso di acquistare tutto e solo online per poi farne un reportage.

Ecco, però nel 2010 non parliamo più di pionieri della rete come a dire che siccome io ho scoperto solo oggi questa meraviglia, tutti quelli che c’erano fino a ieri non possono che essere pionieri.

Onestamente con la mia esperienza di commerciante ed e.commerciante pioniere (nel senso proprio del termine, dal 1997 quando in Italia eravamo veramente in pochi a farlo) ritengo che il solo e.commerce non sia la soluzione, come non lo è il rifiuto dell’e.commerce.

Ed, a margine, un altro grande errore che ho riscontrato spesso è stato quello di confondere l’e.commerce con l’e.commerciante. Gente che è stata fregata da un bottegaio online che dice che il canale non è sicuro. Un po’ come smettere di comprare al supermercato perché si è acquistato un paio di scarpe scadenti dal calzolaio.

Ma è possibile fare il pieno all’auto tramite l’e.commerce? Perché ad esempio comprare i biglietti del treno è possibile, ma molto difficile. Però in effetti se non ci si può fermare al bar con amici (a meno che il progetto non verta tutto sull’idea di scroccare le colazioni :-P) che senso ha uscire di casa?

Il tema sugli UFO.

Ecco, insomma, essendo un tema di italiano preferisco usare l’acronimo nella nostra lingua: OVNI.

Ecco OVNI sembra quasi ovini.

Dunque alla fine so bene che gli asini non volano (altrimenti avremmo le ali) però ho capito che lo spazio è pieno di bianche pecore volanti, altrimenti cosa sarebbero le nuvole?

Volevo far notare alla commissione che se anche la traccia del ministero contiene un refuso allora chi correggerà questo operato potrà comunque avere maggiore clemenza.

Profondo wiki.

Leggevo questo post di .mau. su wikideep, un motore di ricerca alternativo specifico per cercare in it.wiki (ma in futuro anche in altri).

Wikideep appartiene al gruppo Banzai, gli stessi che pubblicano anche Liquida e che hanno acquistato BlogBabel.

A differenza però dell’opinione di .mau. non ritengo così tragica la ricerca interna di wikipedia (potendo fare ricerche già abbastanza mirate) né mi pare che wikideep sia tanto eccezionale.

Facendo su entrambi i sistemi la ricerca abbastanza comune in questo periodo “mondiali di calcio 2010” dal motore nativo del sito collaborativo ottengo la pagina specifica al contrario dal motore di ricerca la prima rispota suggerita è una centrale atomica! Sarà pure in Sud Africa, sarà pure stata realizzata per coprire le necessità elettriche dei mondiali, ma non sono i mondiali.

Nei risultati successivi migliora la pertinenza, si parla delle città che ospitano le partite, degli stadi dove si gioca, anche del videogioco ufficiale e degli arbitri. Ma il torneo di calcio più importante del mondo non compare mai direttamente.

Ci sono rimasto un po’ male, soprattutto nel confronto con l’enfasi di .mau..

Proviamo con qualcosa di più specifico (e campanilistico): “Lugo di Romagna“.

Anche in questo caso il sistema interno del wiki mi ridirige subito alla mia città natale.

Wikideed di nuovo si perde. Parla prima del piccolo aeroporto in una frazione, poi un lughese illustre: un arbitro di calcio di serie B mio coetaneo.

Da un motore di ricerca mi aspetto anche i risultati ovvii o perlomento certamente più pertinenti.

Resta il fatto che wikideep è appena partito, dunque spero che rettifichino il tiro a breve proponendo, magari nella colonna laterale, anche il risultato più ovvio per le ricerche.