La difesa che viene da lontano.

In tutta onesta trovo che l’idea di Samsung di usare uno spezzone di [amazon_link id=”B0041KW120″ target=”_blank” container=”” container_class=”” ]2001 Odissea nello Spazio[/amazon_link], film del 1969, per difendersi dalle accuse di plagio da parte di Apple pare del tutto ragionevole.

Serve a dimostrare che l’idea di tablet con quel form-factor non è originale Apple.

Meno male dunque che Stanley Kubrick è morto, altrimenti chiedeva i diritti a tutte e due.

Tron Legacy.

Se fra di voi c’è qualche giovanotto magari non capirà il mio entusiasmo, ma Tron (quello originale) è stata una pietra miliare nella cinematografia informatica.

Per questo ora che esce Tron Legacy non me lo farò scappare e sarà il primo film che andrò a vedere in 3D certo che ne varrà la pena.

Se poi i signori della Disney (o chi per loro) volessero offrirmi un paio di posti per un’anteprima, magari in IMAX, sarò ben lieto di accettarli.

Nobel per la fotografia.

Mario Vargas Llosa
La foto scattata da dadevoti

Secondo me la scelta dell’organizzazione del Premio Nobel di usare una foto rilasciata sotto Creative Common non è appena una scelta di convenienza economica (non hanno certamente questo problema) ma di scelta migliore.

Ed internet è sempre più spesso la scelta migliore per qualunque fonte si stia cercando, con buona pace dei professionisti che vorrebbero arrogarsi l’esclusiva dell’informazione.

Questo potrebbe essere il preludio ad un Nobel per internet (cosa che non mi ha mai peraltro trovato d’accordo) ed in tal caso, piuttosto che quello per la pace ormai svilito, penso che quello per la letteratura potrebbe essere ottimale. Non certo per le mie opere.

Detto questo complimenti all’architetto.

Ecco i recensori di LG XF-2 | Il blog di LG

Dopo la vostra partecipazione massiccia, annunciamo i nomi dei recensori che nei prossimi giorni riceveranno un hard disk multimediale LG XF-2 da recensire in anteprima:

Felter

Essepunto

Blaster

Luca

via Ecco i recensori di LG XF-2 | Il blog di LG.

Sono in lista, inizio a preparare la lista delle prove da fargli superare.

Pubblicità politica innovativa.

Non c’è dubbio che PTWG sia un genio.

Infatti ha reso disponibili per tutti due sistemi per realizzare i propri manifesti elettorali per il PD e per l’UDC.

Mi sono cimentato un po’ con questi giochi ed i risultati sono qui sotto. Certo che per il PD è più facile perché non c’è bisogno di trovare degli acronimi adatti.

Ma partiamo con la carrellata.

Se proprio vi scappa (non credo, ne ho viste di meglio in giro) potete ai termini della licenza del blog riutilizzarle liberamente mettendo un link a questo post.

Se uno o più manifesti erano già stati prodotti chiedo venia, comunque questi li ho realizzati io e non copiati da altri siti. Potete comunque segnalare l’opera originale nei commenti.

Musica legale gratis.

Come nelle fiabe avete tempo fino alla mezzanotte di oggi (31/12/08) per collegarvi a www.sloggi.it ed inserire uno dei codici qui sotto per scaricare una canzone.

Affrettatevi ma non accalcatevi, chi usa un codice può lasciarlo scritto nelle note per evitare di farlo provare a chi arriva dopo.

Sulle tessere offertevi (purtroppo sono rimaste in negozio e la promozione scade stanotte) c’è scritto di andare sul sito www.sloggi.it, cliccare su “Music promotion” e seguire le istruzioni.

I codici sono:

  • 6294542241
  • 6405423513
  • 6462106118
  • 6190302303
  • 6751362923
  • 6598724761
  • 6186397703
  • 6147944567
  • 6543686493
  • 6075568594
  • 6714008282

Buon anno.

Ripensandoci.

Scrivevo più di un anno fa questo post in cui mi compiacevo di un bel video, molto esplicativo sui rischi della diffusione di materiale in rete.

Purtroppo quel video venne rimosso. Non riesco a capire l’assurdità dell’operazione, da una parte veniva meno l’obiettivo di sensibilizzazione e dall’altro si dimostrava, almeno in parte, che il materiale online può essere rimosso.

In ogni caso quel filmato viene ora trasmesso anche sulle nostre reti nazionali e quindi è facile incapparci, in ogni caso è anche ricomparso online, come potete vedere qui sotto.

Vale sempre la pena di pensarci prima di mettersi in piazza e farlo solo consapevoli di ciò a cui si va incontro.

Venice under water – The Big Picture – Boston.com

Acqua alta a Venezia.

Venice under water – The Big Picture – Boston.com

Per gli specialisti della denigrazione nazionale uno stupendo servizio sulla magia dell’acqua alta a Venezia.

Dalle foto e dai commenti si capisce tutta l’ammirazione per una città unica e straordinaria come il Paese a cui appartiene.