Amnesy International.

Dal sito amnesty.it:

Amnesty International pertanto chiederà agli Stati di […] garantire l’accesso a servizi legali e sicuri di aborto a ogni donna la cui gravidanza sia dovuta a una violenza sessuale o a incesto o la cui gravidanza presenti un rischio per la sua vita o la sua salute.
Sulla base della policy adottata, Amnesty International […] non giudicherà se l’aborto sia giusto o sbagliato.

Ora mi domando come si fa a chiedere il diritto dell’aborto senza porsi la domanda se sia giusto o sbagliato?

Mi vengono solo 2 risposte:

  1. Fanno come Ponzio Pilato, se ne lavano le mani;
  2. Hanno una grave amnesia per cui non si ricordano quello che hanno scritto poche righe sopra.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.